top of page
  • Immagine del redattoreBéatrice

ALFA ROMEO: VERSO IL RITORNO DELLA GIULIETTA?



L'Alfa Romeo Giulietta ha concluso la sua carriera nel 2020, dopo essere stata sul mercato per un decennio e aver subito due restyling nel 2013 e nel 2016. Durante i suoi anni migliori, questa vettura emblematica della casa del quadrifoglio ha realizzato vendite di quasi 80.000 unità in Europa. Nel corso del 2022 il SUV Alfa Romeo Tonale ha in parte sostituito la Giulietta, mentre nell'estate del 2024 il suo fratellino, l'Alfa Romeo Milano, cercherà di riconquistare un altro segmento di clientela. Tuttavia, Jean-Philippe Learnato, massimo dirigente dell'Alfa Romeo, non esclude la possibilità di reintrodurre in futuro nella gamma una tradizionale berlina compatta. Ciò suggerisce quindi che una nuova Alfa Romeo Giulietta è ancora possibile.


Parlando recentemente ad Autocar, Jean-Philippe Learnato ha affermato che una berlina compatta potrebbe rappresentare una significativa fonte di profitto per l'Alfa Romeo. Ciò è particolarmente rilevante oggi, data la forza dell’impatto derivante dalla fusione con Stellantis. Anche in Francia si ritiene che una nuova Alfa Romeo Giulietta sia un progetto fattibile e anche il sito della rivista L'Automobile ha pubblicato nelle scorse ore un rendering in cui si ipotizza come potrebbe essere questo modello se la casa automobilistica del Biscione decidesse di prenderla effettivamente in considerazione. il futuro di riportarla in vita.


Se dovesse essere sviluppata una nuova Alfa Romeo Giulietta, con l'Alfa Romeo ora parte del colosso Stellantis, la casa automobilistica potrebbe sfruttare la nuova piattaforma tecnica STLA Medium, recentemente introdotta dalla Peugeot e-3008. Si tratta di un telaio moderno sul quale Stellantis ha la capacità di produrre 2 milioni di veicoli all'anno.



La nuova piattaforma STLA Medium è una base modulare in grado di ospitare sia veicoli elettrici che dotati di motore a combustione interna. Offre la flessibilità delle architetture di trazione o trazione integrale grazie a due motori elettrici. Dal punto di vista elettrico l'autonomia può arrivare a 700 km, mentre la potenza può arrivare fino a 400 CV. Queste caratteristiche stanno suscitando grande interesse, anticipando la possibilità di una Giulietta GTA elettrica. Questa variante potrebbe contribuire a migliorare l'immagine del marchio, aspetto di cui la precedente Giulietta non aveva mai sfruttato appieno.


Tuttavia, una nuova Alfa Romeo Giulietta verrebbe proposta solo ed esclusivamente in Europa dove potrebbe riscuotere un certo successo commerciale. Vedremo quindi quali novità arriveranno in merito e se alla fine l'Alfa Romeo punterà davvero sul ritorno del suo celebre modello per incrementare ulteriormente le proprie immatricolazioni.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page